Book #22: La vegetariana di Han Kang

Sin dalla sua uscita nel 2016, La Vegetariana della scrittrice sudcoreana Han Kang, che le valse la vittoria dell' International Booker Prize, mi fissava continuamente dalla vetrina della Feltrinelli, sulla strada che portava all'università. Mi fermavo, lo guardavo, andavo avanti. Leggevo la sinossi e mi chiedevo: "Perché dovrei acquistare un libro su una donna che … Continua a leggere Book #22: La vegetariana di Han Kang

Annunci

Book #21: L’ibisco viola di Chimamanda Ngozi Adichie

Ci sono autori che preferisco leggere a determinate stagioni. Chimamanda Ngozi Adichie per me è un'autrice estiva: non perché i temi da lei trattati siano leggeri, ma perché il caldo torrido di queste giornate mi fa sentire più vicina all'Africa, sfondo delle sue storie. L'Ibisco viola (Purple Hibiscus, 2003) è ambientato nella Nigeria post-coloniale e … Continua a leggere Book #21: L’ibisco viola di Chimamanda Ngozi Adichie

Book #15: Il Racconto dell’Ancella

A volte un libro può fare paura nonostante sia una storia inventata. Questo è l'effetto che mi fa Il Racconto dell'Ancella: mi spaventa per la sua attinenza al presente, mi spaventa perché non sembra affatto una storia inventata e inverosimile; anzi, sembra stia parlando disperatamente alla nostra società. Difred è un'ancella. Passa le sue giornate intrappolata in un'insopportabile routine, rotta una … Continua a leggere Book #15: Il Racconto dell’Ancella